Maalhos si trova a circa 115 km a nord-ovest di Malé, a cinque minuti in barca da Hanifaru Bay. L’isola, lunga appena un chilometro, è ricoperta da una vegetazione lussureggiante ed è circondata da spiagge di sabbia bianca che digradano dolcemente in un mare cristallino. Il villaggio locale, abitato da circa 600 isolani, è dotato di alcune guest house con ristorante, qualche negozio e alcuni caffè, dove la stretta vicinanza con la popolazione locale permette di entrare in contatto facilmente con gli usi e i costumi della cultura maldiviana. Gli abitanti dell’isola organizzano diverse attività per far scoprire le meraviglie dell’atollo e intrattenere i turisti: tra visite ai numerosi banchi di sabbia che circondano l’isola, immersioni e snorkeling sulla barriera corallina, attività di pesca, crociere al tramonto, lezioni di yoga, surf, serate musicali e molto altro, annoiarsi è impossibile! Dall’isola si raggiunge facilmente l’area protetta di Hanifaru Bay, che da maggio a novembre si popola di centinaia di mante e dei più rari squali balena. Per gli amanti della tintarella, invece, parte della spiaggia è riservata a chi vuole godersi il sole indossando il bikini ed è indicata con il nome di Bikini Beach.

 

L’isola è raggiungibile via mare, in motoscafo da Dharavandhoo in quindici minuti o in traghetto da Malé in circa due ore e mezza, a seconda delle condizioni del mare.